Il nuovo flagship store di H&M: uno sguardo critico

È proprio vero, il nuovo flagship store di H&M, ha una posizione mozzafiato, interni caratterizzati da marmo bianco, boschi verticali e lampadari in cristallo. Stiamo parlando di lusso o di fast fashion? Se è vero che si tratta di fast fashion, è altrettanto vero che dietro questa scelta strategica c’è la volontà o la necessità di far parlare il fast fashion con i dettami propri di un brand di lusso, nel tentativo di un riposizionamento “in alto”: vi è a conferma di ciò, una collezione non presente negli store di Via Torino e di San Babila che, come visual merchandising e fascia di prezzo, fa diretta concorrenza al colosso spagnolo Zara, posizionato a pochi metri di distanza in una location altrettanto elegante e strategica.

Il bosco verticale alle spalle delle casse, gli arredi color pastello del reparto bambino, i due alberi di circa quattro metri, il marmo a scacchiera del pavimento, il servizio taylor made dell’ultimo piano, fanno di questo spazio una realtà unica per il colosso svedese al quale sarà sicuramente giunta voce che nel 2015 sbarcherà Primark a Milano. H&M con questo flagship store ha schierato una fanteria pronta a far guerra a Zara in quanto ne sta acquisendo i codici (a sua volta copiati dai brand del lusso) e a Primark come qualità e fascia di prezzo (low).

Giulia Cogolli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...