L’arte del saper fare: Patek Philippe commemora il 175esimo anniversario in grande stile

Il tempo passa inesorabile per tutti, anche per chi ha creato l’arte di misurarlo, insegnandoci che questo è l’unico modo per poter averne il controllo.

Proprio in coincidenza del 175esimo anniversario, la casa svizzera Patek Philippe, indiscussa maestra nella costruzione di orologi da polso, ha deciso di stupire il mondo presentando la sua ultima limitatissima collezione che include un modello, il Grandmaster Chime 5175R, capace non solo di misurare il tempo, ma di farlo nella più eccelsa delle maniere e con la più meticolosa delle precisioni. Un pezzo unico che la casa produttrice stessa considera essere l’oggetto più completo ed più elaborato mai costruito fin’ora. Non solo per il numero di movimenti ma soprattutto per il livello di complessità raggiunto con questo masterpiece: il Grandmaster è uno strumento capace di raggiungere una complessità mai ottenuta in precedenza e di dettare nuovi canoni in termini di eleganza tecnica ed estetica, includendo anche due nuovi brevetti.

PP_5175R_AMB_RECTO_PRESS_RVB-1454x1940

Un progetto iniziato nel lontano 2002 con la costituzione del Patek Philippe Advance Research Department, un laboratorio dedicato alla ricerca ed allo sviluppo di nuovi materiali e di tecnologie avanzate che sono diventati negli anni a venire veri e propri pilastri della filosofia produttiva della casa di Ginevra. Grazie ad avanzatissimi materiali e pregiatissimi pezzi dotati di livelli di precisione mai raggiunte prima, Patek Philippe ha potuto dar vita al Grandmaster Chime che può essere definito come un connubio di avanzatissima tecnologia ed altissima precisione, applicate alla tradizionale eccelsa manifattura che contraddistingue da quasi due secoli la casa svizzera. Il primo orologio double-face da polso con cassa totalmente reversibile che può essere indossato sia nella classica versione di “time teller” che in versione calendario perpetuo, il tutto girando solamente la cassa di 180 gradi.

patek_philippe_grandmaster_chime_most_expensive_175_anniversary_1

Patek Philippe, 175e anniversaire

Un gioiello, il Grandmaster Chime, che tocca i quarti con ossimorica precisione in maniera complicatamente semplice e tecnologicamente classico. E così come dice il nome, sono proprio i suoi quarti che toccano ognuno la propria melodia: qualcosa che nessun altro orologio da polso era mai riuscito a raggiungere fino ad oggi. Con il Grandmaster Chime il tempo viene scandito da 1366 componenti individuali raccolti dentro una cassa in oro 18 carati e fornisce un venti complicazioni, un numero di funzioni mai visto in precedenza.

patek-philippe-grandmaster-chime-ref.-5175_14

Ne saranno prodotti solo sette pezzi, ad un prezzo che è stimato aggirarsi intorno ai due milioni di Euro ciascuno. Ci sono voluti sette anni per svilupparlo e due per produrlo: per ricchezza di dettagli e rarità costruttiva un esemplare di Grandmaster Chime resterà per sempre esposto nel museo della casa produttrice a Ginevra.

patek-philippe-175-auction-christies

Larissa Cardoso

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...