La top 6 delle sfilate di MFW 2015

Il romanticismo di Ferretti o lo stile hippie di Cavalli? Il mood easy-chic di Iceberg o la raffinatezza senza tempo di Ferragamo? Ecco la classifica delle migliori sfilate della Milano Fashion Week.

 Dopo New York e Londra, la settimana della moda punta i suoi riflettori su Milano, protagonista dal 17 al 22 settembre. In occasione dell’evento, ho avuto l’opportunità di assistere ad alcune delle sfilate in programma per questa settimana. In una stagione di debutti, di conferme e anche di qualche passo falso, ecco la classifica degli show, a mio avviso, più interessanti e coinvolgenti.

6: ICEBERG : Lo stile sporty-chic di Iceberg si aggiudica il sesto posto della mia classifica. Il brabnd ha puntato su motivi e stampe geometriche, presentando una collezione allegra ed easy ispirata al mondo californiano, dove il colore fà da protagonista. Nonostante non sia una grande amante del brand, ho apprezzato il mood “urban” e i motivi colorati della SS 2015 che conferiscono un tocco di originalità e praticità alla collezione.

iceberg a  iceberg b

iceberg 5  iceberg c

Anche la location mi è sembrata piuttosto innovativa, ispirata allo stile e al clima californiano, reso dall’allestimento white e minimal e dai cactus posizionati ai bordi della passerella; il tutto accompagnato da musica estremamente chill-out.

Forse avrei evitato le luci dei neon in passerella: fredde e un po’ da film fantascientifico. Ultima pecca della collezione : l’utilizzo di materiali e tessuti tech  conferiscono eccessiva praticità e poca femminilità ai look proposti…non mi piace!

iceberg 2  iceberg 3              iceberg 1  iceberg 9

 

 

5: JUST CAVALLI : E’ un festival hippie quello che va in scena all’Arco della Pace, in occasione della presentazione della SS 2015 targata Just Cavalli. La collezione gira tutta attorno al trend “country” rivisitato con colori più accesi e senza abbandonare del tutto gli elementi distintivi del marchio. Infatti il tanto amato animalier è sempre presente, ma si mescola con altre fantasie floreali. Una collezione in pieno stile anni ’70 dal gusto etno-chic, caratterizzata da pantaloni a zampa, rouches, volant, bluse e gilet.

just cavalli 1  just cavalli 2

just cavalli 4   just cavalli 5

Quando avevo 15 anni adoravo il trend country (probabilmente ispirato dalle primissime collezioni di Dsquared), ma ormai si discosta molto dal mio stile ed è forse per questa ragione che non sono riuscita ad apprezzare al 100% la collezione. Un quinto posto per Just!

just avalli 6   just cavalli 7

 

 

  1. SALVATORE FERRAGAMO : Lo stile proposto da Ferragamo per la prossima stagione estiva, si riconferma all’insegna della raffinatezza e dell’eleganza senza tempo. A dominare è l’elemento sensoriale, in uno scenario bianco in cui trionfa la bellezza degli outfit e delle modelle. La collezione P/E 2015 è stata creata pensando ad una donna raffinata con una classe d’altri tempi. E i tempi in questione sono, per l’esattezza, gli anni ’40 , caratterizzati da lavorazioni a maglia su abiti, gonne e bluse.  La vera grande protagonista della linea SS 2015 di Ferragamo è la frangia, che orna abiti e giacche.

ferragamo 1  ferragamo 3

ferragamo 2  ferragamo 5

 

 

 

 

 

 

 

 

Della collezione ho apprezzato molto l’accostamento di stampe animalier e fantasie geometriche che danno un tocco casual ai capi, così come l’alternanza di tre diversi sound per tre diversi stili. Al contrario, ho trovato le zeppe in sughero un tantino “trash” per l’eleganza che contraddistingue il brand.

ferragamo 9   ferragamo 8

ferragamo 6   ferragamo 7

 

 

  1. ROBERTO CAVALLI : Un terzo posto per Roberto Cavalli che, in occasione del suo fashion show, porta in passerella una donna gitana dallo spirito libero. La collezione è ispirata anch’essa agli anni ’70, con abiti coloratissimi arricchiti da plissè e strati velati che regalano un effetto “vedo non vedo”.

Allo stesso tempo la pelle e il pitone che ritroviamo su giacche e pantaloni slim, conferiscono al total look, un mood decisamente accattivante.

roberto cavalli 1 roberto cavalli 2

roberto cavalli 3 roberto cavalli 4

roberto cavalli 6 roberto cavalli 5

 

 

 

 

 

 

 

 

Piume e stampe animalier scandiscono ancor meglio lo stile Cavalli che non rinuncia alle fantasie zebrate e leopardate. Assente , invece, il maculato.

Grandi protagonisti della SS 2015 di Roberto Cavalli, sono i minidress di rete con decorazioni tribali e , tra gli accessori, gli occhiali piccoli e tondi alla John Lennon.

Oltre a questi piccoli dettagli, non ho notato particolari novità, anzi lo stile mi è sembrato piuttosto simile alle passate collezioni.

roberto cavalli 9  roberto cavalli 8

roberto cavali 7  just cavalli 3

 

 

  1. ALBERTA FERRETTI : Uno degli appuntamenti più attesi di questa settimana: una collezione, quella di Ferretti, concepita all’insegna del flower power, elegante e moderna allo stesso tempo. Pizzi, chiffon e merletti sono i gli elementi portanti di questa nuova collezione che , come sempre, da un’impronta elegante anche allo stile più bohemienne.  La donna Ferretti si fa romanica e sensuale allo stesso tempo, giocando con sinuose trasparenze e lunghi abiti in stile hippie-chic.

Anche l’atmosfera iniziale è quella di un vero e proprio paesaggio bucolico, con modelle che appaiono come ninfe dei boschi, sfoggiando un look nude senza tempo.

ferretti 1  ferretti 2

ferretti 3  ferretti 4

ferretti 5   ferretti 9

Ma poi cosa succede? Ecco apparire denim, frange e stampe: cambia decisamente lo stile, mantenendo sempre una certa classe e femminilità. Così i colori neutri si mixano alle sfumature pastello e ai ricami floreali che vengono proposti su abiti, top e pantaloni.

Ho trovato fortemente innovativo l’utilizzo della frangia, declinata in tutti i suoi colori, che trasforma l’atmosfera bucolica in un mood anni ’70: una rivisitazione dello stile hippie in chiave più elegante. Medaglia d’argento per Alberta.

ferretti 6  ferretti 7

ferretti 10  ferretti 8

 

 

  1. FRANCESCO SCOGNAMIGLIO : Si aggiudica il podio della mia classifica amatoriale, il giovane stilista Francesco Scognamiglio, che ha presentato la sua collezione P/E al Palazzo dell’Arengario.

Lo stilista ci ha abituati, nel corso degli anni, a collezioni molto personali e caratterizzate da linee sobrie e sensuali allo stesso tempo.

In occasione della MFW, è riuscito a valorizzare la figura femminile giocando sulle trasparenze, ma senza mai essere volgare. Ha, anzi, dimostrato di saperci fare davvero, mandando in passerella una collezione ispirata agli anni ’30, dando uno splendido esempio di come certe mise più osè possano vestire davvero tutte le donne.

scognamiglio 1 scognamiglio 2

scognamiglio 4 scognamiglio 3

scognamiglio 6 scognamiglio 7

 

Location top, sound e atmosfere che riecheggiano paesaggi capresi, alternando colori tenui e decisi: il blu del mare di Napoli si unisce al bianco candido delle sete. Gli abiti, a mio avviso, sono delle mere opere d’arte di forte impatto stilistico che riescono ad affascinare il pubblico con poco, senza mai ostentare o utilizzare eccessi.

Una collezione giovane che rappresenta un ponte tra passato e futuro!

scognamiglio 12  scogmamiglio 5

 

 

Raffaela Angrisani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...