VINTAGE? NO, GRAZIE!

La settimana della moda milanese si sta avviando verso la fine e a tener banco non sono soltanto sfilate, dive dello spettacolo ed eventi mondani, ma anche qualche polemica- seppur velata- nei confronti della moda italiana da parte della stampa estera.
La moda italiana è rimasta ferma agli anni ’70. Perchè non fate come Renzi e vi rinnovate?” Queste le parole di Suzy Menkes, riportate dal Corriere della Sera, che hanno trovato consensi tra molti giornalisti stranieri e tra qualche “addetto ai lavori”.
La moda deve guardare avanti, senza rinnegare la maestosità e i tratti caratteristici del made in Italy, cercando di rinnovarsi continuamente.

10170690_10152090261792883_3489478463628710313_n-600x450

Un consiglio più che una critica, quello della giornalista britannica che paragona la moda alla politica e non si spiega come mai “gli stilisti in Italia continuino a riproporre gli anni Settanta”. L’elogio al premier Renzi si trasforma in un appello ai designer italiani, da cui ci si aspetta qualcosa di più dinamico e innovativo. Gli stilisti per ora non commentano, ma certo è che le parole di Suzy Menkes non sono passate inosservante. A farle eco è anche Vanessa Friedman del New York Times che sembra condividere pienamente le parole della Menkes, ma al contempo non considera sbagliato “saper cercare nel passato, se sai rimescolare quello che trovi”. Se non si vuol rinunciare al vintage bisogna quindi interpretarlo secondo canoni moderni, senza lasciarsi prendere da nostalgia e sentimentalismi che spesso banalizzano e distruggono un’intera collezione.

In attesa di contrattacchi e nuove provocazioni, non resta che godere di questi ultimi giorni di sfilate, eventi e veleni!

Giorgia Buono

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...