UM CONVITE PARA JANTAR – UN INVITO A CENA

Il racconto di una cena presso il Clube de Jornalistas, ristorante della Vecchia Lisbona, è il racconto di un’Esperienza unica ed indimenticabile: entrare al Clube è come entrare in una Casa dove ogni ospite viene ricevuto e trattato in qualità di Invitato speciale.

Durante il mio breve soggiorno a Lisbona, ho deciso di visitare il ristorante Clube de Jornalistas, incuriosita dalle ottime recensioni pubblicate sul web. In seguito alla positiva esperienza vissuta, ho pensato di dedicare il mio articolo proprio al ristorante. Così, a cena conclusa, ho chiesto allo chef – Ivan Fernandes – il suo contatto di posta elettronica, per potergli inviare alcune domande sul locale. Grazie alla disponibilità di Ivan, sono riuscita a raccogliere preziose informazioni, che, integrate alla mia esperienza personale, hanno reso possibile la realizzazione di questo l’articolo.

image003

We see the restaurant almost as a House where people are invited, so we receive them as such”: è così che Ivan Fernandes mi ha descritto il ristorante Clube de Jornalistas, e l’idea a cui esso si ispira. Il ristorante è pensato come una Casa in cui si viene invitati a vivere una dining experience unica ed indimenticabile e anch’io, durante la mia serata presso il Clube, mi sono sentita proprio come un’invitata speciale.

Quando il taxi mi ha lasciato in Rua das Trinas 129, all’indirizzo del Clube, sono rimasta immediatamente colpita da alcune caratteristiche della location. Il ristorante si trova all’interno di un elegante palazzo della Vecchia Lisbona e l’ingresso è costituito da una piccola porticina chiusa a chiave, per varcare la quale è necessario suonare il campanello, attendendo che un membro dello staff venga ad aprire. Una volta entrata, sono stata accolta con grande cortesia e professionalità, per poi essere condotta – attraverso splendide sale arredate con mobili antichi – a un’altra porticina, affacciantesi stavolta su un cortile interno. Scesa l’elegante scala di pietra che conduce al piccolo giardino, mi sono trovata immersa nell’atmosfera serena e romantica che caratterizza questo spazio, illuminato da luci soffuse e candele. All’interno del cortiletto, i tavoli sono disposti tra gli alberi e distanziati tra loro, in maniera tale da consentire agli ospiti di cenare in riservatezza e tranquillità. Dopo avermi offerto un bicchiere di Prosecco, una gentilissima cameriera mi ha condotto al tavolo, e mi ha portato il menù. Proprio come un’invitata speciale, ho ricevuto il menù all’interno di una busta chiusa, quasi come se fosse una lettera, un messaggio privato. A tal proposito, Ivan mi ha poi spiegato che il dettaglio di consegnare la lista all’interno di una busta trae ispirazione, oltre che dall’idea dell’invito personale, anche dalla lingua portoghese, dove la stessa parola – carta – è utilizzata per designare sia il menù sia la lettera vera e propria.

image005

Tra le pietanze che ho gustato durante la serata, mi hanno conquistato i diversi tipi di pane fresco fatto in casa, serviti con deliziose salsine di accompagnamento, e il piatto con gli assaggi dei dessert, che, oltre ad essere squisito, viene presentato con la cura e la bellezza di un’opera d’arte. Positivamente colpita dai sapori incontrati, ho chiesto allo chef quale sia la sua fonte di ispirazione, e Ivan mi ha risposto che, per la realizzazione dei suoi piatti, prende sempre spunto dalle persone incontrate (“Inspiration always involves people”). Così, il risotto Moqueca trae ispirazione dall’amicizia con Radegundes Feitosa, musicista Brasiliano, e i piatti che lasciano intuire influenze giapponesi o libanesi rimandano a ricordi d’infanzia dello chef. La cucina presso il Clube de Jornalistas è perciò basata sugli ingredienti della tradizione portoghese, combinati e rivisitati alla luce di esperienze e incontri personali.

image007

Al termine della serata, prima che abbandonassi il locale, mi sono stati consegnati due piccoli souvenir: una borsa in tela, con indicato il nome del ristorante, e una confezione di sardine sott’olio, affinché potessi ripensare alla mia esperienza della cucina portoghese. Così, ancora una volta come un’invitata speciale, sono stata congedata con un regalo, che servisse da un ricordo della serata trascorsa.

Desiderosa di ricevere maggiori informazioni circa la storia del ristorante, ho chiesto a Ivan chiarimenti sul nome del locale. Mi è stato spiegato che il termine Clube de Jornalistas deriva dal fatto che, a partire dal 1988, il ristorante condivide la location di Rua das Trinas con la più importante associazione giornalistica portoghese, nata nel 1983. Inizialmente, in Rua das Trinas non vi era un vero e proprio ristorante, ma soltanto un piccolo bar che accoglieva i giornalisti dell’associazione, e offriva loro bistecche e patatine fritte. A partire da questo concept, si è sviluppato poi il ristorante così come è conosciuto oggi. Oggi i clienti, o meglio, gli invitati a cena, non sono più soltanto giornalisti, ma, come li descrive Ivan, sono anche e principalmente “travellers”, viaggiatori provenienti da diverse parti del mondo (Africa, Alaska, Australia, Brasile, Canada, Cina, Europa, Giappone, Russia, USA, …). Si tratta generalmente di persone sopra i 30 anni, appassionati e conoscitori di tutto ciò che riguarda il food e le ultime tendenze in tale ambito.

La coerente e, al tempo stesso, ricca composizione del menù, l’elevata qualità degli ingredienti scelti, l’elegante presentazione dei piatti e l’atmosfera romantica del locale hanno reso la mia serata al Clube de Jornalistas molto speciale. Ma a renderla davvero indimenticabile è stata l’eccellente attenzione dello staff all’esperienza percepita dal cliente, e il desiderio di garantire, attraverso la cura minuziosa di ogni dettaglio, una dining experience impeccabile.

Silvia Vecchione

image009

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...