Cin cin all’eccellenza della Valpolicella

La Valpolicella, anche per i non veneti, è notoriamente una terra che dà ottimo vino. In regione sanno apprezzarlo da sempre, e stanno imparando anche all’estero. Portavoce importante di questa regione in Italia e nel mondo sono le cantine Allegrini.

L’Amarone Allegrini annata 2009 è fieramente entrato nella lista dei 50 vini migliori d’Italia stilata per i Best Italian Wine Awards 2013 (BIWA), manifestazione che termina il 23 settembre a Milano. Ogni anno alcuni tra i più importanti opinion leader del panorama enologico internazionale partecipano a questa giuria creata su iniziativa del noto sommelier Luca Gardini e dell’esperto enogastronomico Andrea Grignaffini, anche creative director della rivista Spirito diVino.

allegrini amarone

Motivo di grande orgoglio per Allegrini, e non il solo. L’azienda infatti rende noto che anche il Presidente della Repubblica Napolitano, a cena a Venezia durante il Festival del Cinema, ha scelto un vino della loro cantina, La Poja, su suggerimento del filosofo Cacciari. E sempre a Venezia esiste un’iniziativa che coniuga il mondo dell’enologia e dell’arte. Allegrini sostiene la Collezione Peggy Guggenheim con Intrapresae Collezione Guggenheim, progetto di corporate membership di aziende che sposano la passione per l’arte offrendo consulenza e sostegno, finanziario e in-kind, per la realizzazione di progetti artistici di alto valore culturale. Vino italiano e arte, dunque, uniti nell’eccellenza.

G. Bovi

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...