Il lusso per me

Chissà perché quando mi è stato chiesto di scrivere un articolo sul lusso la mia mente è ritornata all’idea che avevo da adolescente del termine. Non nascondo che da liceale ero molto appassionata dal mondo descritto da Petronio nel suo Satyricon, dal modus vivendi di D’Annunzio e dall’esuberanza di Wilde. Sognavo ad occhi aperti quando il prof di lettere spiegava quell’universo “fantastico” dominato da soldi, sfarzo, cene luculliane, viaggi di avventura.

chiara

Quante volte mi sono lasciata andare con la fantasia e l’immaginazione verso quegli orizzonti ancora inesplorati. Il mio concetto di lusso allora si identificava con agio e soldi, tanti soldi.

chiara2

Qualche anno è passato, la mia vita è cambiata; i viaggi e le esperienze (anche se poche) mi hanno portato a riflettere e, come il mio buon conterraneo Orazio, sono giunta ad una determinazione e ho fatto mio il suo motto: est modus in rebus. Si perché  il lusso non è il vivere sfrenato o l’appagamento di tutte le voglie. Sono sempre più convinta, alla luce di questa realtà che stiamo vivendo, che è lusso poter dire una sera ai miei genitori: “siete miei ospiti a cena, pago io”. Proprio così, questo oggi per me è il lusso…e che lusso!!!

Chiara Casaletto

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...