Il prezzo (o il valore?) della semplicità servita da Olivier Limousin

Se nel 1846 fossimo andati da un Irlandese a dirgli che nel 2012 avrebbe pagato un piatto di patate ben 75 sterline ci avrebbe probabilmente riso in faccia; in quel periodo la carestia era dilagante e le patate, cibo povero per eccellenza, scarseggiavano a causa di una rara patologia.

Oggi il cibo più povero a livello internazionale e il più amato ed usato dal popolo britannico rivive nel piatto di Olivier Limousin, chef francese, cresciuto e formatosi nelle più prestigiose cucine francesi, si trova ora alla guida del doppiamente stellato Atelier de Joel Robuchon a Londra.

Google Images

Google Images

Il piatto inglese più semplice che ci sia, riproposto nella sua versione più cara.

Non vi è dubbio che, negli ultimi anni, la tendenza dei migliori chef a riproporre piatti semplici è preponderante, e l’attenzione all’estetica del piatto, tipica degli anni ’90, ha lasciato il posto ad una maggiore cura nella ricerca del prodotto di qualità.

Vi lascio con uno spezzone del cartone Walt Disney, Ratatouille, dove il topo-chef propone uno dei piatti di verdure più semplici esistenti riuscendo a stupire il cinico critico Anton Egò.

 

Maria Laura Franco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...