Quando le storie prendono vita…

Una realtà che si manifesta in tutta la sua forza dirompente, nella sua amarezza più agghiacciante e toccante.
Lettere d’autore, un progetto che nasce dalle testimonianze di storie di vite quotidiane, di persone che hanno vissuto sulla loro pelle gli effetti devastanti di una crisi che oramai non è più solo economica, che ha corroso fino alle radici i capisaldi e i valori della società di cui facciamo tutti parte.

5 cortometraggi per raccontare il dramma di una esistenza che si mostra in tutta la sua fragilità, lasciando un senso di vuoto profondo; tuttavia un silenzio che fa rumore, che richiama all’attenzione ognuno di noi, facendo appello alla necessità di coesione e condivisione di fronte a tale sfida.
Cortometraggio di Prano Bailey Bond:

“Giorni felici” oserei dire citando uno dei capolavori del maestro del Teatro dell’Assurdo.

Quella condizione esistenziale estrema, straziante, che nei personaggi Beckettiani sembra presagire l’impossibilità di una via di fuga e di un fatalismo che incombe, inevitabilmente, ha ceduto qui il posto a un piccolo barlume di speranza.
Una crisi che ha cambiato le nostre abitudini e ha messo a dura prova tutti noi, lasciando le feriti più profonde nelle coscienze di coloro che non solo hanno visto frantumarsi i sacrifici di una vita, ma hanno subìto l’umiliazione di questa condizione, perdendo ogni stimolo alla vita.
Eppure i personaggi di questa sera, attraverso un mezzo di condivisione -le lettere- tanto desueto quanto più legato a vivide memorie collettive, questi personaggi, per l’appunto, hanno voluto lasciarci un messaggio importante: come quel bambino sulla spiaggia, la forza d’animo, il coraggio, l’amore di chi ci sostiene, il reciproco aiuto e la comunicazione come collante umano, possono restituirci la dignità per andare avanti, non demordere mai e credere in un futuro migliore.

… sicuramente, la WIN-nie di oggi ce la farà

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...