Cronos: un mix di tradizione, innovazione ed ecologia

Immagine

Due giovani studenti dell’Istituto Europeo di Design di Torino al terzo anno del corso di BYT (bike, yacht and train), Simone Madella (23 anni) e Lorenzo Berselli (21 anni) sono arrivati ad un concept yacht rivoluzionario: Cronos.

Non si tratta solo di  una nuova disposizione e dislocazione tra interni ed esterni, ma una ripresa e reinterpretazione della lentezza come concetto su cui riformulare l’imbarcazione, concetto ripreso dal mondo della vela, per far si che Cronos possa essere considerato un “nuovo modo”di vivere il mare.

L’idea è nata dallo studio di imbarcazioni grandi e lussuose, caratterizzate da elevati consumi ed un relativo impatto ambientale, dove lo spazio interno spesso prevale sull’esterno.

Oggi le imbarcazioni vengono concepite più come lussuosi appartamenti galleggianti che come mezzi per la navigazione, infatti per la maggior parte del tempo rimangono ormeggiate nei porti.

Loro hanno cercato di  creare un’imbarcazione che andasse in contro-tendenza, per permettere all’armatore appassionato di essere partecipe e di godere della vita in mare.

Si può notare infatti come lo scafo si ispiri al mondo della vela, facendo rivivere in qualche modo la tradizione con elementi presi in prestito dai vecchi galeoni (per quanto riguarda la volumetria e l’architettura, come ad esempio il posizionamento della cabina dell’armatore a poppa del ponte principale, a differenza degli yacht più comuni nei quali viene posta a prua).

Inoltre hanno voluto focalizzarsi su un tema sempre più importante, quale l’ecologia, riducendo la velocità ma non le performance, e di conseguenza anche i consumi, per una navigazione in linea con i ritmi del mare.

Il progetto è stato recentemente premiato con una menzione speciale all’interno della rassegna Millenium Yacht Design Award (MYDA) nella categoria “Young Professionals”.

Per ora si tratta solo di un concept, ma vi è la speranza che un giorno possa essere realizzato.

Immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...