Salvatore Ferragamo: storia di un’azienda, storia di una famiglia

Un turista cinese a Milano potrebbe magari non riuscire a pronunciarlo in modo corretto oppure potrebbe non distinguere il nome dal cognome ma di certo sa bene quale sia il valore di un prodotto e del brand Salvatore Ferragamo.

Uno dei marchi di lusso più conosciuti al mondo, un nome simbolo del savoir faire italiano, un esempio di eleganza e di passione rigorosamente “made in Italy”.

Ferruccio Ferragamo, Presidente della Salvatore Ferragamo SpA, non ci racconta solo la storia di un’azienda ma condivide con noi la storia della sua famiglia. “La Ferragamo è più di un business” ci dice, è decisamente qualcosa di più, è un’unione di forze e di passione condivisa che ha permesso all’azienda di diventare quello che è oggi. Salvatore Ferragamo, il padre, fu un uomo tenace e determinato che non perse mai di vista il suo obiettivo, amava il suo lavoro e ne fece una vocazione. I prototipi delle sue calzature prendevano forma dalle sue abili mani anche durante una chiacchierata con uno dei collaboratori, la sua creatività seppe dare vita a delle vere e proprie opere d’arte. Come non ricordare la zeppa in sughero creata proprio dal suo genio: vista la carenza di acciaio importato dalla Germania negli anni Venti dovette inventarsi una nuova struttura che andasse a sostenere l’arco del piede ed ecco che “Cominciai a lavorare con pezzi di sughero sardo– scrive Ferragamo- pressando, incollando, fissando e rifinendo finchè lo spazio tra la suola e il tacco non fu riempito”. La sperimentazione e la creatività erano il suo vero mestiere.

Già agli inizi degli anni Venti il suo nome e le sue creazioni erano conosciuti nei migliori ambienti cinematografici di Hollywood, geniale ed eclettico conferì alle sue calzature uno stile inconfondibile proprio a Santa Barbara in California. Nel 1923 però decise di tornare in Italia e di trasferirsi a Firenze dove era possibile trovare la manodopera e l’artigianalità di altissimo livello di cui aveva bisogno. Avviò così il suo primo vero laboratorio italiano e… il seguito lo conosciamo tutti!

Audrey Hepburn e Salvatore Ferragamo
Sofia Loren e Salvatore Ferragamo

Un’azienda sana creata e sostenuta da una famiglia unita e solida che negli anni ha allargato l’offerta dei prodotti e la distribuzione con ottimi risultati gestendo altrettanto egregiamente il passaggio generazionale. Il ricordo del padre e la presenza di una figura femminile forte qual’è quella della madre Wanda hanno fatto da colonna portante all’intera famiglia e il “lavoro di squadra” fa ancora brillare da ormai più di ottant’anni questo nome sinonimo di classe e di eccellenza.

Ferruccio Ferragamo trasmette con naturalezza ognuno di questi valori e ci ricorda che è importante studiare, approfondire, essere curiosi, tenaci e poliedrici ma soprattutto che certi valori sono più importanti dei numeri.

Francesca Battaglia

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...