MAGLIFICO!

In occasione della Settimana della moda uomo, sabato 23 giugno sono stato all’inaugurazione presso Palazzo Morando della mostra MAGLIFICO!Sublime Italian Knitscape, che racconta un panorama inedito, svelando gli aspetti creativi e produttivi della maglieria italiana e internazionale.

La mostra è un omaggio al talento, tutto italiano, di realizzare le più estrose e difficili creazioni in maglia: ne scaturisce un panorama sublime del saper fare italiano, che si snoda attraverso le regioni produttive, i filati e le aziende oggi fiore all’occhiello del Made in Italy.

Nell’ambito dell’esposizione, occupano un posto speciale i filati e in particolare la lana merino. La mostra svela le infinite potenzialità della lana, la cui storia millenaria naturalmente s’intreccia con quella della maglieria. The Woolmark Company, marchio simbolo della lana migliore del mondo, ha scelto di sostenere questo progetto e ovviamente è presente all’interno della mostra con un allestimento speciale.

La mostra, curata da Giusi Ferrè, Angelo Figus e Federico Poletti, si compone di dieci sezioni, che rilevano la versatilità della lana che ha ispirato i grandi nomi della moda, dai veri “knitwear brand” come Missoni, Krizia, Laura Biagiotti, fino ai grandi stiliti che hanno dato contributi significativi nella maglieria come Iceberg, Gucci, Prada, Jean Paul Gualtier e tanti altri.

L’esposizione resterà aperta fino al 2 settembre 2012 ed è una tappa obbligata per chi vuole ripercorrere l’evoluzione dell’industria creativa della maglieria, che ancora oggi continua a giocare un ruolo importante nella storia della moda e della società.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...