KARTELL: Industrial DESIGN

Louis Ghost

 

STUPIRE. Alla corte di Luigi XIV tutto era fatto per stupire.

E la Louis Ghost di Kartell -design Philippe Starck- è l’esempio più forte (e trasparente) della liaison di Kartell con quel mondo. Perchè? Quello del Re Sole era un mondo dorato in cui scintillii, magnificenza ed estenuante ricerca del bello rendevano sempre più arduo raggiungere la soglia dello stupore ad ogni festa di corte.

Flash, colori, immagini tempestano anche oggi il nostro mondo (che più che dorato sembra essere di policarbonato) e Kartell si fa allora giocoliere delle forme per scommettere, una collezione dopo l’altra, che saprà stupirci ancora.

Un esempio? Confrontate le esposizioni 2010, 2011 e 2012 al Salone del Mobile di Milano. Tre indizi fanno una prova.

Il mood sofisticato dell’esposizione al Salone del Mobile di Milano 2010.

La “Las Vegas” by Kartell al Salone del Mobile di Milano 2011.

La sobrietà dell’allestimento al Salone del Mobile di Milano 2012.

Durante la visita al Museo Kartell a Milano, la Direttrice Marketing & Retail Lorenza Luti ci ha assicurato che in cantiere ci sono ancora molte altre idee e progetti …Siamo pronti a farci sbalordire.

Ah, quest’anno la sedia ispirata a Luigi Quattordici compie dieci anni. Buon compleanno Louis Ghost!

Annunci

One thought on “KARTELL: Industrial DESIGN

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...