“Il tuo oggetto è la tua moneta”

Barattomania: sembra questa la nuova tendenza che sta prendendo piede nel mondo virtuale e non solo. Sono molte infatti le community che permettono lo scambio  di oggetti con altri di pari valore senza transazione di denaro. Come avviene il tutto? In maniera molto semplice: basta inserire l’oggetto che non si usa più nella pagina degli annunci gratuiti del sito ed il gioco è fatto. Si può barattare veramente di tutto: da oggetti materiali come telefoni, vestiti, pezzi di arredamento, computer, ai servizi come lezioni private, lavori manuali e consulenze.

La modalità “do ut des” è diffusa anche nel settore del turismo.

Interessante è l’iniziativa chiamata “settimana del baratto” che si terrà dal 14 al 20 novembre 2011. I bed and breakfast associati al portale www.bed-and-breakfast.it baratteranno il soggiorno in cambio di beni privati e servizi da parte dei clienti. Le occasioni di scambio sono tante, il cliente cosi con un minimo sforzo, che consiste nel mettere a disposizione la propria esperienza o le proprie abilità per risolvere problemi o bisogni del bed and breakfast, potrà essere ospitato gratuitamente.

Iniziativa intelligente soprattutto in questo periodo di crisi economica diffusa che ha portato molte persone a ridurre sensibilmente le spese dedicate ai viaggi e a rinunciare così ai propri sogni.

E nel mondo del lusso?La barattomania sta contaminando anche questo settore. Sono in aumento i negozi, detti anche swap shops, che propongono scambi di abiti e oggetti di marca usati purché siano originali, alla moda e in ottimo stato. I beni di lusso da barattare vengono esaminati con cura dal personale e suddivisi in categorie a seconda del pregio; i clienti baratteranno i lori capi con altri dello stesso valore. Di solito viene richiesta dal negozio una minima quota al cliente destinata a coprire i costi di servizio della tintoria, della sterilizzazione e promozione del prodotto.

Un modo intelligente per liberare gli armadi da montagne di vestiti e accessori che non si utlizzano più. Ma non solo. Il baratto rispecchia valori più profondi: opponendosi alla moda dell’usa e getta  promuove il ritorno a stili di consumo più critici basati sul risparmio e il riuso sostenibile dei beni.

http://www.settimanadelbaratto.it/

http://www.luxuryswapping.it/ita/index.php

Federica Sicari

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...