Zegna: quando il sogno italiano diventa globale

Tre…due…uno…che la settimana della moda maschile abbia inizio!!!…siamo tutti ansiosi di vedere sfilate ed eventi connessi.

Ma esattamente cosa ci dobbiamo aspettare di nuovo per la moda maschile. Chi saranno i veri protagonisti di questa collezione primavera-estate 2012?

Uno dei protagonisti di questa settimana della moda sarà probabilmente il gruppo Ermenegildo Zegna. Ancora molto ancorato alla tradizione manifatturiera italiana ma con una grande determinazione verso l’apertura al mercato mondiale, Ermenegildo Zegna è uno dei gruppi operanti nel campo dei tessuti pregiati per l’abbigliamento maschile in cui la ricerca dell’eccellenza del prodotto con un’attenta selezione delle materie prime, una cura estrema delle tecniche e dei processi di lavorazione e l’intelligente gestione delle risorse umane sono aspetti fondamentali che continuano essere ricercati e valorizzati.

Zegna è l’incarnazione del sogno italiano. Si tratta si di un’azienda di famiglia, il suo cuore batte nel nord Italia sulle colline biellesi, diventato un brand di fama globale.

Sin dagli esordi, il fondatore Ermenegildo Zegna fu consapevole dell’importanza fondamentale di impiantare un’organica rete commerciale e, nel contempo, di poter contare su una corretta ed efficace pubblicizzazione dei propri prodotti: farsi conoscere e soprattutto distinguersi dai concorrenti era esiziale per lo sviluppo dell’azienda, anche in nuovi mercati.

La grande capacità commerciale di Ermenegildo Zegna non si limitava però solo al settore tessile. L’imprenditore capì che l’instaurazione di un rapporto positivo con il territorio e con le comunità locali sarebbe stata la base per ottenere la qualità a cui ambiva per i suoi prodotti.

Ermenegildo Zegna, per un decennio con il fratello Mario e poi in prima persona, fu artefice di una straordinaria serie di interventi che fecero di un piccolo paese ai piedi delle montagne un centro all’avanguardia dove erano offerti servizi ricreativi, sportivi, culturali, sanitari e assistenziali di primordine. Un’attività imprenditoriale tramandata da quattro generazioni che concentra tutte le sue risorse nell’offerta di un prodotto di lusso, dalla produzione al retail. Oggi, la famiglia si districa tra la gestione del gruppo dove Gildo Zegna e il cugino Paolo occupano rispettivamente le posizioni di amministratore delegato e presidente e la realizzazione di nuovi progetti e la gestione. La sorella Anna è infatti impegnata nella realizzazione di nuovi progetti in paesi emergenti, come l’apertura di scuole sartoriali nelle zone più povere dell’India.

Quello che sta dietro ad un abito Zegna forse non è sempre chiaro; ci sono 538 mani che lavorano le materie prime pregiate provenienti da Australia, Mongolia e Sud Africa per confezionare un abito su misura, prodotto unico e di grande valore.

Un’azienda moderna ma ancora basata su quei valori tradizionali che, in questi anni, le hanno permesso di contraddistinguersi nel mercato mondiale, sempre con un giusto connubio tra stile e innovazione.

Sarà questa la giusta ricetta per esportare in modo efficace il nostro Made in Italy all’estero???

Elena

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...