The wedding luxury

Napoletano di origine, milanese di adozione, Enzo Miccio ci porta alla scoperta della scintillante e patinata professione del Wedding Planner: professione che, come Enzo stesso ci svela in un’intervista-chiacchierata, in Italia è ancora un po’ in ombra ma, in un futuro nemmeno troppo lontano, potrà davvero arrivare a rappresentare il vero lusso nell’organizzazione di un matrimonio.

Enzo, quali sono le carte vincenti per avere successo in questa professione?
La professione del wedding planner prevede la presenza di caratteristiche e competenze abbastanza frastagliate e in diversi settori. Occupandoti di un evento a 360 gradi devi saperne di architettura, di decorazioni floreali, di cibo, di vino; devi essere in grado di parlare e confrontarti con i light designer per la buona riuscita di un progetto illuminotecnico; non ultimo devi conoscere il mondo della moda perché il 90% delle clienti non ha la minima idea di come deve essere il suo abito da sposa. Non si finisce mai di imparare, si apprende continuamente, bisogna essere molto aperti da questo punto di vista.

 
In tutto ciò cosa ti aiuta? 
Aiuta la tua cultura personale, il tuo background, la tua formazione e sicuramente un’ottima dose di curiosità. Per me ogni cosa è fonte di ispirazione per il mio lavoro. Bisogna essere naturalmente dei grandi creativi, avere una buona capacità di risolvere problematiche e di lavorare in staff. Il successo di un buon matrimonio sta proprio nell’aver pianificato tutto e nell’avere una squadra vincente che sappia lavorare insieme. Non si tratta semplicemente di mettere due fiori o di spargere un tappeto di petali come spesso magari passano i messaggi televisivi o internet!

Cos’è per te il lusso applicato ad un matrimonio? 

E’ la capacità di avere un professionista, l’educazione mentale ma anche la predisposizione ad affidare ad un esperto il tuo giorno più bello. In questo il nostro paese è un po’ più indietro rispetto agli altri: spesso non si tratta di una questione economica, ma della mancanza della cultura di prendere un wedding planner e affidargli la realizzazione del tuo matrimonio. Nei paesi anglosassoni è invece ampiamente diffusa questa figura: non esiste nessun matrimonio senza il suo aiuto! Il vero lusso quindi è potersi concedere qualcuno che lavora per te e arrivare al matrimonio rilassati e senza stress per potersi GODERE la festa come se si fosse un invitato qualsiasi.

 
Da chi arrivano le idee alla base di questi matrimoni da favola?
Dipende molto da chi mi trovo davanti. Facendo progetti su misura, realizzo solo matrimoni che rispecchino le personalità, i desideri e i sogni dei miei clienti. Ogni matrimonio è diverso dall’altro: posso trovarmi di fronti a dei clienti che hanno già delle idee abbastanza chiare e desiderano solo un progetto per metterle insieme. Altri invece si lasciano assolutamente guidare e chiedono consigli per una progettazione complessiva. Fondamentalmente alla base del mio lavoro c’è la realizzazione di un sogno!

Enzo Miccio organizza corsi di formazione per la professione di Events and Weddings PlannerPer info http://www.enzomiccio.com/

Chiara Signoretto e Maura Orefice

Annunci

2 Replies to “The wedding luxury”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...