LUXUROGRAPHY: “Zeppa. Quando la moda osa con stile.”

Must have dell’attuale stagione estiva, tra i protagonisti delle passerelle della primavera/estate 2011, alle volte eccentrica, alle volte più sobria, la zeppa non ha mai smesso di emozionare. Ma a chi oggi si sente precursore di tendenze, ecco che la storia è pronta a smentire.

La zeppa nasce nel XV secolo , ma il primo interprete che le dona una meritata visibilità è lo stilista Salvatore Ferragamo, che nel 1938 crea il tanto chiaccherato zatterone arcobaleno per l’attrice Judy Garland. Gli anni ’40 hanno decretato l’ascesa non sempre costante della zeppa, da allora declinata nelle più particolari varianti in legno, in sughero, o anche in rafia.

Viene anche chiamata Miranda in onore della attrice Carmen Miranda che vanta una collezione di oltre cento zeppe. Il successo viene raggiunto alla fine del 1960 e trova conferma a metà degli anni’90, quando molte celebrities fanno le loro apparizioni svettando su altezze ardite, ma al contempo connotate di un confort tanto invidiato dalle classiche décolleté.

Tra le celebri testimonial, anche Madonna nel film Evita si trova a sfoggiare questa calzatura che punta sul confort, ma gioca con il design, sempre più ricercato e innovativo.

Ed eccoci arrivare ai giorni nostri: pochi gli stilisti che non ne hanno sfruttato l’elevato potenziale, donando un tocco di personalità e grinta alle loro collezioni. I più visionari? Certo Rodarte, Raphael Young, Prada ed Hermes a mio parere.

Per un’estate 2011 che si preannuncia ultraccessoriata, concediamoci ogni lusso. Via libera agli eccessi allora: colori sgargianti per l’abbigliamento, brillantissimi gioielli e naturalmente…un bel paio di zeppe. Chic or trash!

G.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...